BREVE

PESCARA NUOVO PORTO: MANCA ULTIMO PASSAGGIO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

23


 

PESCARA. Ieri si è svolta la seduta conclusiva per la II Sezione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per l’esame del Piano Regolatore del Porto di Pescara.

«Una seduta lunga, ma assolutamente positiva», ha detto il vice sindaco Enzo Del Vecchio, «al termine della quale il Commissario relatore ci ha comunicato che la Commissione è pronta ad esprimere il proprio parere e che lo stesso verrà reso nel corso dell’Assemblea Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici che si terrà entro il mese di ottobre. Presenti al tavolo istituzionale i rappresentanti del Comune di Pescara, Regione Abruzzo, Capitaneria di Porto e Provveditorato alle Opere Pubbliche. Non resta che attendere la convocazione da parte del Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per annunciarci l’Assemblea durante cui sarà consegnato il definitivo visto al documento, che segnerà il trasferimento alla Regione Abruzzo per l’approvazione finale del Piano Regolatore Portuale. Finalmente, dopo oltre 20 anni il porto di Pescara sarà dotato di uno strumento pianificatorio che consentirà di avviare tutti quegli interventi, in parte già finanziati dalla Regione Abruzzo sia attraverso i fondi FSC, sia attraverso il Masterplan. Un’opportunità e una necessità che la filiera istituzionale dei nostri territori ha saputo sviluppare e cogliere come non era mai accaduto».