BREVE

AVEZZANO. TENTATA ESTORSIONE: 3 ARRESTI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

34

AVEZZANO. Con l'accusa di tentata estorsione aggravata sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Avezzano, Ferdinando De Silva, rom di 48 anni, rinchiuso in carcere, Neculae Strambeanu (63), romeno, e Gianluca Caringi (29), entrambi ai domiciliari. Nel giro di un anno, i tre avevano minacciato ripetutamente un imprenditore edile romeno che opera nella Marsica, vantando crediti per diverse migliaia di euro. L'uomo stanco delle continue minacce ha deciso di rivolgersi alle forze dell'ordine che hanno avviato un'indagine. Gli accertamenti hanno evidenziato che il tentativo di estorsione, compiuto in concorso, è stato realizzato con professionalità criminale, attraverso la modulazione del comportamento dei carnefici, un giorno violenti e senza scrupoli, pronti a far del male, il giorno successivo amichevoli e comprensivi, pronti a dilazionare pagamenti e a posticipare scadenze ed appuntamenti. I tre, oggi, su ordinanza del gip del tribunale di Avezzano, Maria Proia, sono stati raggiunti da misure di custodia cautelare in attesa di essere ascoltati dal magistrato.