BREVE

STALKING: PERSEGUITA LA EX, ARRESTATO 42ENNE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

24



 

PESCARA. Non accettava la fine della loro storia e, nonostante un divieto di avvicinamento, perseguitava la ex compagna, tempestandola di telefonate, pedinandola e riuscendo a farle interrompere i rapporti con amici e conoscenti; in un caso la donna è stata perfino chiusa in casa. Per questi motivi un 42enne, originario di Chieti e residente a Pescara, è stato arrestato dai Carabinieri per il reato di stalking, in aggravamento della misura del divieto di avvicinamento. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma della Compagnia di Pescara, coordinati dal maggiore Claudio Scarponi, l'uomo, spinto da una folle gelosia, faceva scenate ogni volta che la compagna, una 48enne, usciva di casa. Nonostante la notifica del divieto di avvicinamento, avvenuta all'inizio di luglio, la situazione non è cambiata: telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, ripetuti ed ossessivi appostamenti sotto casa e sul luogo di lavoro, oltre ad insulti al citofono. In una circostanza, ad agosto, i due si sono incontrati in strada e l'uomo si è avventato sulla ex, aggredendola prima verbalmente con insulti e poi picchiandola ripetutamente. Il 42enne è ora ai domiciliari.