BREVE

AGRICOLTURA SOSTENIBILE: RACCOLTA DIFFERENZIATA AGRICOLTURA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

22

ABRUZZO. La Giunta Regionale ha approvato ieri l'accordo di programma denominato "Impresa agricola Pulita". Lo rendono noto l'assessore regionale alle Politiche Agricole Dino Pepe ed il sottosegretario alla Presidenza con delega ad Ambiente ed Ecologia Mario Mazzocca. Il documento, condiviso da Organizzazioni Professionali Agricole, Operatori del settore e Regione Abruzzo, ha l'obiettivo di avviare una raccolta differenziata dei rifiuti pericolosi in agricoltura. «Oggi il mondo agricolo ha compiuto un importante azione a favore della difesa dell'ambiente», ha commentato Dino Pepe, «grazie alle linee guida contenute nell'accordo approvato, gli agricoltori abruzzesi avranno a disposizione un sistema di raccolta, recupero e smaltimento anche per i rifiuti definiti pericolosi, per la gestione dei quali fino ad ora vi è stata un'oggettiva difficoltà». Secondo il Sottosegretario Mazzocca, «la Regione continua a perseguire politiche ambientali per proteggere la natura e promuovere buone pratiche da parte dei cittadini e delle imprese in termini di riduzione della quantità di rifiuti prodotti e di recupero/riciclo degli stessi, nella direzione dettagliatamente indicata dal nuovo Piano di Gestione dei Rifiuti». «Un'agricoltura più sostenibile, per custodire e migliorare la salute degli agricoltori e dei consumatori; inoltre non bisogna dimenticare che l'agricoltore è il primo custode dell'ambiente. L'accordo inoltre rafforza la tutela dei nostri prodotti e del nostro territorio». «Gli imprenditori agricoli avevano espresso da diversi anni l'esigenza di doversi dotare di un sistema di raccolta per i rifiuti agricoli pericolosi», spiega l'assessore Pepe, «ma solo grazie all'impegno dell'attuale Giunta Regionale, si è riusciti a raggiungere questo importante risultato».