BREVE

RINNOVO PERMESSI DI SOGGIORNO: PROTESTA DEI SINDACATI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

22


PESCARA.  Cgil, Cisl e Uil hanno indetto una giornata di mobilitazione nazionale per martedì 28 giugno a sostegno dei lavoratori migranti che hanno perso il lavoro e sono rimasti senza permesso di soggiorno. Le segreterie regionali dei sindacati organizzeranno dei presidi unitari davanti alle Prefetture abruzzesi. Chiedono al prefetto di ricevere una delegazione sindacale per chiarire, in particolare, la proroga a due anni della durata del permesso di soggiorno per attesa occupazione, la regolarizzazione delle posizioni dei migranti che hanno perso il permesso e la lotta al lavoro nero e al grave sfruttamento che ne scaturisce. Ricordano i sindacati che nel solo tra 2014 e 2015 oltre 300mila permessi non sono stati rinnovati, circa 100 mila stranieri si sono trasferiti all'estero e i restanti 200mila sono scivolati nell'illegalità del lavoro sommerso.