BREVE

BOOM RACCOLTA DIFFERENZIATA IN PROVINCIA DI CHIETI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

23

CHIETI. Circa l’80% dei Comuni ricadenti nella Provincia di Chieti, serviti dalla Rieco S.p.A. - molti dei quali largamente - ha superato quota 65% di raccolta differenziata per il mese di maggio. Un risultato che conferma l’ottimo andamento di differenziazione dei rifiuti per tutti i sessanta Comuni serviti dalla Rieco tra Marche, Abruzzo e Lazio.

Nella Provincia di Chieti, circa la metà di essi si attesta su percentuali molto elevate, segnando valori pari e superiori al 70%. Sul podio salgono le tre municipalità più virtuose: Montebello sul Sangro con una percentuale di differenziata pari all’ 81,55%, Fara San Martino che supera anch’essa quota 80% attestandosi all’81,13% e Civitaluparella all’80%. Subito dopo: Roio del Sangro con il 78,94%; Colledimacine con il 78,09%; Taranta Peligna con il 76,91%; Archi con il 76,65%; Torricella Peligna con il 72,67%; Poggiofiorito con il 71,44%; Roccascalegna con il 71,34%; Gessopalena con il 70,51%, Castel Frentano, in cui il servizio di Raccolta Porta a Porta Rieco è partito solo un mese fa, con il 70,08%, Quadri e Bomba con circa il 70%. Gli altri comuni che si attestano ad un valore superiore al 65% sono: Altino, Civitella Messer Raimondo, Montenerodomo, Pietraferrazzana, Rocca San Giovanni, Perano. Palombaro raggiunge circa il 65%.