BREVE

BOTTE ALLA MOGLIE DAVANTI ALLA BAMBINA: ARRESTATO NIGERIANO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

20


PESCARA. Ha minacciato e malmenato la moglie davanti alla figlia di pochi mesi. Protagonista un nigeriano di 44 anni arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La donna, che ha poi raccontato che già in altre occasioni il marito aveva usato violenza nei suoi confronti, è stata soccorsa dagli agenti in strada spaventata e con la figlioletta in braccio dopo l'ennesima aggressione dell'uomo che l'ha minacciata con un pezzo di vetro. Una volta in casa i poliziotti hanno trovato gli arredi a soqquadro, un vetro rotto e diverse tracce ematiche e in una stanza un altro figlio minore. Gli agenti hanno richiesto l'intervento di una ambulanza che ha provveduto a trasportare madre e figlia in ospedale dove i sanitari li hanno giudicati guaribili rispettivamente in venti e dieci giorni. Il 44enne è stato associato nella casa circondariale S. Donato su disposizione del PM di turno, in attesa dell'udienza di convalida.