BREVE

M5S DENUNCIA CONDIZIONI DEL REPARTO DIALISI DI PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

20



PESCARA. Condizionatori che non funzionano con sale infuocate fino ai 35 gradi, aghi indolore Botton hole terminati che rendono la terapia invasiva e dolorosa, fascette sterili per la medicazione non reperibili queste le tre maggiori criticità riscontrate da Domenico Pettinari che questa mattina ha eseguito una visita ispettiva nel reparto Dialisi dell'Ospedale di Pescara. «Dopo la segnalazione dei pazienti che questa mattina ci hanno accompagnato nel reparto - commenta il consigliere M5S - siamo venuti a controllare con i nostri occhi se le denunce che ci sono state portate corrispondessero al vero ed abbiamo constatato che il reparto di Dialisi, nonostante il grande lavoro del personale medico presenta queste criticità per la mancanza di mezzi. Come è nostro dovere - conclude Pettinari - comunque porteremo le nostre segnalazioni anche ai NAS perché tutte le forze in campo devono essere impegnate nel più breve tempo possibile».