L'EVENTO

ANCE CHIETI FESTEGGIA 70 ANNI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

77

 

 

CHIETI. Era il 1946 quando è nata Ance Chieti, l’Associazione dei costruttori edili della provincia di Chieti. Appena entrati nel Dopoguerra, con un intero Paese da ricostruire, Chieti e tutto il suo territorio provinciale rialzavano la testa, dopo gli anni bui della Seconda Guerra mondiale.

Da allora di strada ne è stata fatta parecchia. Oggi, l’associazione compie 70 anni e li festeggerà celebrando la storia delle imprese e dei loro padri fondatori.

Venerdì 20 maggio dalle 15,30 al Teatro Marrucino, Ance Chieti proietterà un film-documentario in anteprima assoluta: “Insieme nel futuro”, girato dal regista di origini teatine (Leone d’Oro a Venezia nel 1982) Luciano Odorisio che ha raccolto le testimonianze dei costruttori della provincia di Chieti. La storia “edificante” di grandi e piccoli. Alcuni venuti dal basso, costretti per lungo tempo alla vita da emigranti; altri eredi di imprese che operavano sin dalla seconda metà del 1800, in grado di realizzare opere complesse di restauro o grandi progetti infrastrutturali come viadotti, ferrovie, autostrade, complessi residenziali e centri direzionali.

Le storie di De Cesare, Di Vincenzo, Toto, Di Marzio, Strever, Marrollo e tanti altri. Dopo il film-documentario, l’evento proseguirà con una tavola rotonda moderata da Nicola Porro, vicedirettore de “Il Giornale” e conduttore del programma Rai “Virus”, nella quale interverranno alcune  cariche di vertice delle pubbliche amministrazioni e autorevoli esponenti di organizzazioni ed enti di rilievo nazionale: Federica Chiavaroli (sottosegretario di Stato al ministero della Giustizia); Luciano D'Alfonso (presidente della Regione Abruzzo); Angelo De Cesare (presidente di Ance Chieti); Rudy Girardi (presidente di Federcostruzioni e vicepresidente Ance); Roberto Linetti (provveditore alle Opere pubbliche di Lazio, Abruzzo e Sardegna); Maurizio Lupi (già ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti); Salvatore Matarrese (componente dell commissione Lavori pubblici della Camera dei Deputati); Barbara Morgante (amministratore delegato di Trenitalia). Le conclusioni saranno a cura di Giovanni Legnini, vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura, che interverrà sul tema “Economia e Giurisdizione”.