TERREMOTO

L'AQUILA; UTR 8, SI DIMETTE RESPONSABILE TECNICO 

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

130

 

 

 

CRONACA. L’AQUILA. Tensione in seno all'Ufficio territoriale per la ricostruzione (Utr) 8 di Goriano Sicoli (L'Aquila).

L’architetto Mario Moca si è dimesso dall'incarico di responsabile tecnico, secondo quanto si e' appreso per le marcate diversità di vedute con i vertici dello stesso ufficio e dell'ufficio speciale per la ricostruzione dei comuni del cratere (Usrc).

Moca, che è responsabile dell'Ufficio tecnico del Comune di Acciano (L'Aquila), si è dimesso con effetto immediato il 9 maggio scorso con una lettera nella quale ha lanciato strali nei confronti della gestione.

A commentare le dimissioni è il consigliere di opposizione del Comune di Acciano, Cesare Di Giandomenico. «L'architetto è stato in più occasioni oggetto di attenzione da parte del sottoscritto anche in ordine al progetto 6000 Campanili (taglio degli alberi nella piazza di Acciano) - spiega -. Oggi ho motivo di ritenere che lo stesso architetto si è dimesso dall' UTR 8 per motivi molto rilevanti sotto l'aspetto etico, politico e contabile. Una situazione per Moca non più tollerabile, ravvisando un eventuale danno erariale nei confronti dello Stato con il cambio di agibilità, o con attribuzione di esiti ove non esistenti, a distanza di 7 anni dal sisma».

Secondo Di Giandomenico, «la polemica esistente è tra Moca e il titolare dell'ufficio Usrc ed i Sindaci dei Comuni fuori cratere in quanto vi sarebbero pressioni e contrasti per l'applicazione della normativa vigente su l'attribuzione e revisione degli esiti di agibilità con una perizia giurata dei tecnici».