BREVE

SI APPROPRIA DI 80MILA EURO DELLA ZIA MORTA, CONDANNATA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

58

 

AVEZZANO (L'AQUILA), 6 MAG - Condannata dal giudice del Tribunale di Avezzano a 2 mesi di reclusione, oltre che al pagamento di 600 euro di multa, perché riconosciuta colpevole di

avere trasferito sul suo conto circa 80 mila euro di proprietà della zia morta. Si tratta di A.T., 55 anni di Villavallelonga (L'Aquila), che nel 2010 dopo la morte della zia oltre ad essersi appropriata indebitamente dell'ingente somma depositata su un conto cointestato, si è appropriata anche di un buono fruttifero di 2 mila e 500 euro. La donna era stata denunciata da alcuni parenti residenti in Canada che, dopo aver scoperto i movimenti bancari, si erano rivolti alle forze dell'ordine.