BREVE

PRIMO MAGGIO A PESCARA TONINO CAROTONE E ‘NDUCCIO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

108

 

PESCARA. Primo maggio  pieno di eventi in città, si comincia da sabato con l’Antico e il gusto per arrivare ai concerti in Piazza della Rinascita del pomeriggio del Primo Maggio che culmineranno con le esibizioni di Tonino Carotone e ‘Nduccio e con un omaggio a Corradino D’Ascanio nel 70esimo anniversario della nascita della Vespa di cui l’ingegnere fu inventore. Non solo, animazione e musica anche al Mercato Coperto di Piazza Muzii per un ‘offerta ampia e varia per chi sceglierà di venire o restare a Pescara per questa occasione.

Domenica 1° Maggio. Anche il Mercato Coperto di Piazza Muzii prende vita per la Festa dei Lavoratori. Le quattro attività che lo animano anche al di fuori degli orari mercatali propongono un dj set che inizierà dalle ore 15 di domenica per finire all’una. 15-17 Erbetter Dj; 17-19 Shezan Dj; 19-21 Terzigni Djessa; 21-23 Marini Dj; 23-01 Roby Lyza Dj.

Festa del Primo Maggio. In piazza della Rinascita la festa prenderà vita dalle 16,30 circa con l’esibizione di diversi gruppi locali, si passeranno il testimone aspettando ‘Nduccio e Carotone: Carlo Valente, Diamine, Compagni di Viaggio e Vanesia, talenti vicini seguitissimi sul territorio e che avranno il compito di scaldare la piazza con il repertorio di musica varia che li accompagna.

Alle 18,30 ci sarà un momento particolare, dedicato all’inventore del mezzo più rivoluzionario della storia della circolazione in Italia, ovvero Corradino D’Ascanio, il genio di Popoli che inventò l’elicottero e la Vespa, due ruote che proprio quest’anno celebra i suoi primi 70 anni.

Alle 19,30 avremo ‘Nduccio, la sua musica torna al Primo Maggio di casa, insieme a battute e riflessioni sulla festa per un concerto che come al solito metterà insieme buona musica e intrattenimento.

Alle 21,30 l’interprete di Me cago en el amor prenderà le redini della serata, esibendosi con un repertorio che lo vede vicinissimo alla musica anni ’50 di cui Tonino Carotone è conoscitore ed interprete. Una canzone che nel 2000 divenne un vero e proprio tormentone, fortunato per Carotone, visto che l’album “Mondo difficile” gli valse il Disco d’Oro e vendite da record.

L’invito, dunque è a restare a Pescara e a frequentare tutte le occasioni che ci saranno per divertirsi e vivere la nostra città.