BREVE

MINACCE ALLA COMPAGNA, TERAMANO ALLONTANATO DA CASA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

14

ISOLA DEL GRAN SASSO. Ha minacciato due volte in pochi giorni, stringendole le mani attorno al collo e insultandola, la sua convivente: atteggiamenti violenti che ieri sera sono costati ad un 33enne teramano un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare disposto dal pm di turno, il sostituto Stefano Giovagnoni, e notificato all'uomo dai carabinieri della locale stazione. A chiamare i carabinieri, ieri sera, era stata la stessa ragazza, convivente dell'uomo. Secondo quanto denunciato dalla giovane il 33enne sarebbe rientrato a casa ubriaco e in preda ai fumi dell'alcool le avrebbe stretto le mani intorno al collo urlandole "ti tolgo di mezzo, ti faccio fuori". All'uomo, raggiunto dal provvedimento d'urgenza di allontanamento dall'abitazione a casa famigliare, viene contestato il reato di minaccia aggravata.