BREVE

AGGREDISCE COMMESSI NEGOZIO DOPO FURTO E SCAPPA, ARRESTATA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

51

PESCARA. Ha prima aggredito con pugni i commessi del negozio di Corso Umberto da dove aveva appena rubato vestiti per 97 euro e poi opposto resistenza ad un maresciallo della Polizia Municipale in servizio nella zona, prima di essere riacciuffata da un dipendente dell'esercizio commerciale. Protagonista del movimentato episodio accaduto ieri in pieno centro a Pescara é stata R.H., tunisina 29enne arrestata dagli agenti della Squadra Volante con l'accusa di rapina impropria, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, avendo, una volta trasferita in Questura, insultato e inveito anche contro i poliziotti. Su disposizione dell'autorità giudiziaria la donna é stata arrestata e associata alla casa circondariale Madonna del Freddo di Chieti.