BREVE

PROMOSSA DALL’AGENAS L’UNITÀ OPERATIVA DI CHIRURGIA TORACICA DELL’OSPEDALE DI TERAMO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

49

 

TERAMO. Ad inizio 2016 sono stati resi noti dall’AGENAS (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) i dati nazionali relativi agli indici di mortalità postoperatoria delle varie UOC chirurgiche italiane.

E’ stato motivo di grande soddisfazione ed orgoglio rilevare come il tasso di mortalità dell’UOC di Chirurgia Toracica della ASL di Teramo sia notevolmente basso, pari allo 0,93% a 30 giorni dall’intervento.

Tale risultato è chiaramente un indice di altissima qualità assistenziale, basata su un’attenta valutazione fisiopatologica ed oncologica dei pazienti, associata all’utilizzo di tecniche chirurgiche sempre meno invasive, quali la lobectomia videotoracoscopica, che, come già comunicato, vede la UOC di Teramo capofila nazionale del Registro e Gruppo di Studio sulle VATS lobectomy, che sta avendo uno straordinario successo scientifico in Italia ed all’estero.