BREVE

A GIUDIZIO PER ESTORSIONE EX OPERATORE CENTRO ACCOGLIENZA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

19

CHIETI.  Estorsione è il reato per il quale il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giancarlo Ciani ha chiesto il 'giudizio immediato' per un ex operatore presso un centro di accoglienza della provincia, Domenico Di Nicola, 43 anni, arrestato in flagranza dai Carabinieri, a novembre dell'anno scorso, dopo avere avuto 400 euro, appena prelevati, da un uomo che si era rivolto a lui per avere un sostegno. Secondo l'accusa, Di Nicola in precedenza aveva minacciato l'uomo che si era rivolto a lui costringendolo a consegnargli la carta bancoposta collegata al suo conto corrente. Con la stessa, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe fatto due prelievi di denaro, ad un mese di distanza l'uno dall'altro, entrambi per un importo di 600 euro. In seguito alla richiesta di giudizio, l'udienza è stata fissata per il prossimo 3 marzo.