BREVE

MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA, UN ARRESTO A PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

36

PESCARA.  Un uomo di 33 anni di origine slava, Davide Alinovic, é stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. É accaduto la scorsa notte a Pescara dove gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti dopo la richiesta di aiuto della convivente del 33enne che, secondo una ricostruzione dell'accaduto, era fuggita dall'abitazione in cui vive con il convivente, a causa delle percosse subite. Lo slavo é stato rintracciato dagli agenti nei pressi dell'abitazione, e in evidente stato di alterazione alcolica, mentre attendeva con fare minaccioso il ritorno della compagna che si era recata al pronto soccorso dell'ospedale civile per affidarsi alle cure dei medici. La donna che ha successivamente sporto denuncia, avrebbe riferito di altri casi di soprusi e maltrattamenti subiti, mai denunciati. Il 33enne é stato tradotto nella casa circondariale di S. Donato a disposizione dell'autorità giudiziaria.