BREVE

CONFISCATA A PESCARA ABITAZIONE APPARTENETE A FAMIGLIA ROM

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

84


PESCARA. La polizia, stamani, ha eseguito a Pescara la confisca di un'abitazione di via Sacco appartenente ad una famiglia rom, con la contestuale acquisizione dell'unita' immobiliare da parte dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati (ANBSC), che e' intervenuta con un proprio rappresentante. Presenti sul posto anche i carabinieri, i vigili del fuoco, la polizia municipale, la Croce Rossa e gli assistenti sociali del Comune di Pescara. Gli occupanti avevano gia' lasciato l'abitazione, all'interno della quale sono stati rilevati diversi ed ingenti danni. L'intervento di oggi rientra nell'ambito di un procedimento di confisca di beni mobili e immobili a carico di diverse famiglie rom per un valore complessivo di circa 4 milioni di euro. L'attivita' della Divisione Anticrimine della polizia di Pescara si inserisce nelle azioni finalizzate all'aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati, che hanno gia' portato all'esecuzione di numerosi sequestri e confische di beni nell'ambito di diverse operazioni effettuate dal 2007 ad oggi, con l'adozione di provvedimenti ablativi per complessivi 35 milioni di euro e l'irrogazione di misure personali a carico di 122 persone.