BREVE

TELESPAZIO VINCE GARA SATELLITI METEOSAT PER STUDIO CLIMA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

25

 

ROMA. Saranno guidate dall'Italia le operazioni relative alla operazioni di volo dei due nuovi satelliti Meteosat destinati a fornire informazioni importanti per lo studio dei cambiamenti climatici. La Telespazio (67% Finmeccanica - 33% Thales) si è infatti aggiudicata a fine 2015 la gara indetta dall'l'organizzazione europea che gestisce i satelliti meteo, Eutelsat, per la fornitura dei servizi di lancio e messa in orbita di due satelliti (con una opzione per un terzo) della nuova costellazione "Meteosat Third Generation" (Mtg) operativi nel periodo 2020-2040. L'obiettivo di questa nuova generazione di satelliti per l'osservazione della Terra è raccogliere dati meteorologici e supporterà la ricerca sul clima. Telespazio è alla guida di un gruppo di aziende che comprende Thales Alenia Space. «La tecnologia Finmeccanica è stata protagonista di importanti traguardi raggiunti nell'osservazione della Terra e nell'esplorazione planetaria», rileva in una nota l'amministratore delegato e direttore generale di Finmeccanica, Mauro Moretti, riferendosi a missioni importanti come LISA Pathfinder, Galileo e Copernicus, fino a Rosetta, Dawn e Cassini. Si prevede, aggiunge, un ruolo ruolo di primo piano anche nel 2016, con ExoMars, diretta a Marte.

«Dallo sviluppo dei satelliti e dei sensori di bordo fino al supporto alle operazioni e ai servizi, Finmeccanica - rileva Moretti - è in primo piano nei programmi spaziali, importante motore di sviluppo per il futuro» Il Centro Spaziale del Fucino della Telespazio avrà la responsabilità della preparazione ed esecuzione delle operazioni di volo dei satelliti, dello sviluppo del centro di controllo, del software della dinamica del volo e della preparazione, validazione e coordinamento operativo di una rete di sei stazioni di terra in banda S.