BREVE

PRETENDE VISITA IMMEDIATA IN OSPEDALE E MINACCIA, DENUNCIATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

82

PESCARA.  Si introduce nell'ambulatorio del pronto soccorso dell'ospedale di Pescara senza essersi fatto registrare preventivamente all'accettazione, pretendendo di essere visitato in urgenza per un'asserita patologia cardiaca. Protagonista dell'episodio un pescarese di 56 anni, denunciato in stato di liberta' per interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale, ingiurie e minacce. L'uomo, senza autorizzazione e senza registrarsi al triage, e' entrato nell'ambulatorio e ha preteso di farsi visitare. Il personale sanitario ha cercato di calmarlo, ma il 56enne ha reagito minacciandoli e offendendoli. Il comportamento dell'uomo ha quindi determinato l'intervento degli agenti del posto fisso di polizia, che hanno provveduto ad identificarlo.