BREVE

SICUREZZA ALIMENTARE E NEI CANTIERI, SEQUESTRI E DENUNCE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

19

 

ABRUZZO.  Sanzioni amministrative e 200 kg di carne sequestrati in uno stabilimento di preparazione e confezionamento delle carni di Bolognano (Pescara) e quattro persone denunciate e ammende per un totale di oltre 50mila euro in tre cantieri edili di Scafa (Pescara). E' il risultato di un'operazione congiunta messa a punto oggi dai carabinieri di Popoli (Pescara), guidati dal capitano Antonio Di Cristofaro, dai militari del Nas e dal Nucleo ispettorato del Lavoro dei carabinieri di Pescara, dal Nucleo Agroalimentare del Corpo Forestale dell'Aquila. Nello specifico, a Bolognano le mancanze rilevate sono di carattere sanitario e riguardano le norme igienico sanitarie e la tracciabilita' degli alimenti. La non conformita' ha determinato il sequestro della carne destinata alla lavorazione e al confezionamento. A Scafa, invece, i controlli hanno interessato tre cantieri edili, dove sono state riscontrate irregolarita' riguardanti le norme sulla sicurezza sul lavoro regolamentate dal decreto legislativo n. 81 del 2008. L'ispezione ha quindi fatto scattare la denuncia a carico di quattro persone e ammende per un totale di oltre 50mila euro.