BREVE

PERSEGUITA L'EX AMANTE E LA MOGLIE, ARRESTATA 44ENNE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

106

SULMONA. Abbandonata dall'uomo che amava ha pensato di vendicarsi prendendosela con lui, la moglie e le sue proprietà, arrivando perfino ad annegare un cucciolo di cane che l'amante aveva lasciato in un suo terreno, alla periferia di Pratola Peligna (L'Aquila). Dopo una lunga storia di vessazioni e molestie a danno dell'ex amante e della moglie è finita in manette L.B., 44 anni, di Pratola Peligna. Le accuse contenute nel capo d'imputazione parlano di furto, tentata estorsione, danneggiamenti, atti persecutori, percosse e uccisione di animali. I reati sarebbero stati commessi nel corso degli ultimi mesi. A emettere l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, su richiesta del Pm Stefano Iafolla, è stato il Gip Marco Billi.