BREVE

RINNOVATE LE CARICHE DI LEGAMBIENTE ABRUZZO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

69

ABRUZZO. Si è concluso a Pescara il IX congresso regionale di Legambiente Abruzzo. L'associazione ambientalista ha rinnovato le sue cariche ed è stato approvato il nuovo statuto dai delegati di tutti i circoli della regione.

Giuseppe Di Marco, da più di un anno alla guida di Legambiente Abruzzo, è stato confermato Presidente dell'associazione per il prossimo quadriennio.

Nel nono congresso è stato eletto anche il nuovo direttore regionale, Francesca Aloisio, già presidente del circolo aquilano Legambiente Beni culturali. Fanno parte della segreteria Enrico Stagnini, Evelina Frisa e Silvia Tauro. Gli altri membri del direttivo sono: Alessio Massari, Antonio De Marco, Fausta Nucciarone, Paola Giordano, Paola Marrollo, Moreno Bonafortuna, Rita Maione, Valeria Di Domizio.

Il congresso regionale, al quale ha partecipato la direttrice generale Rossella Muroni, è stato arricchito dalla presenza di numerosi ospiti e rappresentanti di istituzioni e associazioni. Una serie di interventi esterni che hanno portato all'attenzione  del congresso le principali vertenze regionali da Bussi a Ombrina, esperienze importanti per la regione, come la Fira, la finanziaria regionale sulle giovani Start-up. E' intervenuto anche il direttore generale della Solis Spa, per parlare delle buone pratiche messe in campo dalla sua azienda nel settore delle energie rinnovabili, riconosciute con il premio green economy. Tra gli altri interventi quello del sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Mario Mazzocca, del costituzionalista e rappresentante No Triv, Enzo Di Salvatore e Mattia Lolli, neo presidente Alliance.