BREVE

TONNO ROSSO: SEQUESTRATO E DONATO A CARITAS PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

15

PESCARA.  Un nuovo carico di tonno rosso, sequestrato dalla Guardia Costiera di Pescara, e dichiarato dai veterinari della Asl idoneo al consumo umano, è stato devoluto in beneficenza alla Caritas Diocesana di Pescara-Penne e finirà sulle tavole delle mense cittadine gestite dalla Curia arcivescovile, dove si recano quotidianamente decine di indigenti e senzatetto. Dopo l'operazione di polizia del 2 novembre scorso che aveva portato al sequestro di ben 5 esemplari di tonno rosso per un peso totale di 250 kg, il personale della motovedetta Cp729 ha ieri sera intercettato e fermato in mare un diportista che, contravvenendo le leggi che tutelano la specie ittica e ne vietano in questo periodo dell'anno la pesca, rientrava da una battuta con un esemplare adulto di circa 50 kg. Al trasgressore è stata comminata una sanzione amministrativa di 4 mila euro a cui si è aggiunto il sequestro del pescato e delle canne da pesca. I controlli della Direzione Marittima proseguiranno sia in mare che a terra con l'obiettivo di fermare definitivamente la pesca e la commercializzazione illegale del tonno rosso.