BREVE

CASALINCONTRADA, SINDACO DIMENTICA CONVOCAZIONE DEI CONSIGLIERI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

44



POLITICA. CASALINCONTRADA. La consigliera comunale di minoranza Ramona Massa ed il gruppo "Insieme per Casalincontrada" nei giorni scorsi hanno denunciato la «grave mancanza» che il sindaco di Casalincontrada Vincenzo Mammarella ha avuto nei loro confronti.
Martedì 27 ottobre alle ore 18:30 si doveva tenere il consiglio dell'Unione dei Comuni delle Colline Teatine di cui i comuni di Casalincontrada, Casacanditella e San Martino sulla Marrucina fanno parte. 
Per il comune di Casalincontrada hanno delega la consigliera Massa, il sindaco Mammarella e un consigliere della maggioranza. Ma per l’occasione alla consigliera Massa non è stata recapitata alcuna notifica inerente il consiglio al cui ordine del giorno c'era l'approvazione del bilancio. Questo ha significato che il consiglio è stato rimandato di una settimana. 
«Non è questo un fatto isolato», spiega Massa, «perché anche in altre circostanze mi sono sentita dire esplicitamente da altri componenti della maggioranza che alcune comunicazioni o inviti che dovevano essere trasmessi, erano stati "dimenticati"». A questo punto la consigliera Massa si chiede se si trova davanti ad un'amministrazione semplicemente distratta e superficiale oppure intenzionata a non tenere conto del gruppo di minoranza?