BREVE

UDC. DE MITA: «IN ABRUZZO DIALOGO CON PRESIDENTE D'ALFONSO»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

39

PESCARA. L’Udc Abruzzo intenzionato a «rafforzare il dialogo con l'attuale presidente della Regione Abruzzo e costruire le condizioni di un rapporto dialettico con l'attuale maggioranza regionale».

 Così, in una nota, il vice segretario nazionale dell'Udc Giuseppe De Mita. «Come partito - aggiunge De Mita - guardiamo con molta attenzione allo scenario politico abruzzese. Con il commissario Di Giuseppantonio abbiamo affrontato alcune delle questioni regionali oggi sul tappeto, in particolare quelle relative alla costruzione di una posizione politica coerente con il quadro nazionale e con quanto realizzato di recente in alcune Regioni come la Campania e la Puglia».

«Ho avuto modo di sentire più volte il presidente D'Alfonso con cui a breve avremo un incontro. In vista delle Amministrative del 2016 é stata fatta una valutazione specifica sulle situazioni di Lanciano e Vasto, realtà nelle quali si segnalano due iniziative locali quali quella di Errico D'Amico e di Massimo Desiati. Pur nel ragionamento generale che presuppone la costruzione di un rapporto dialettico con il Pd e la rottura con le esperienze di destra e di centrodestra - conclude De Mita - non si esclude in queste due realtà il sostegno dell'Udc a candidature che abbiano una matrice fondata sulla valorizzazione dei movimenti politici locali. In questo quadro si è concordato di chiedere a Francesco Piccolotti di assumere la responsabilità della riorganizzazione del partito di Vasto».