BREVE

SENZA STIPENDIO DA MESI, SALE SU GRU E MINACCIA SUICIDIO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

27

L'AQUILA. Un operaio di trent'anni impegnato nella ricostruzione post-sisma dell'Aquila sale su una gru e minaccia di lanciarsi se non riceverà i compensi arretrati per decine di migliaia di euro. Il fatto è avvenuto ieri in un cantiere di viale Duca degli Abruzzi, alle porte del centro storico. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia di Stato e un'autoambulanza del 118. Alla fine l'operaio è stato convinto a desistere dall'intento suicida.