BREVE

APPICCÒ INCENDIO IN TERRENO, GIOVANE CONDANNATO A 3 ANNI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8

CHIETI.  Un giovane di 24anni, G.M., è stato condannato a tre anni di reclusione dal giudice monocratico del Tribunale di Chieti Isabella Allieri perché riconosciuto colpevole di avere provocato l'incendio di un terreno agricolo di tre ettari nel Comune di Roccamontepiano, appiccando il fuoco alle sterpaglie che si trovavano ai margini della strada. I fatti risalgono al 21 luglio del 2012. Per quel fatto, il giovane fu arrestato dai carabinieri di Casalincontrada che lo rintracciarono non molto lontano dal luogo delle fiamme. Il suo avvocato, Sonia Scioli, ha annunciato ricorso in appello.