BREVE

MINACCIA VICINA CASA CON PISTOLA GIOCATTOLO, DENUNCIATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

17

 

PESCARA.  Per questioni di vicinato e, forse, per un posto auto conteso o un veicolo parcheggiato male minaccia la vicina con una pistola, poi risultata giocattolo, la Polizia lo disarma e lo blocca: nei guai un 62enne pescarese, denunciato per minacce gravi. La donna, 39enne, ha chiamato il 113 dopo essersi chiusa in casa mentre l'uomo la minacciava. Arrivati sul posto gli agenti della Volante, diretti da Dante Cosentino, hanno trovato l'uomo in forte stato di agitazione, con una pistola nella cinta. I poliziotti sono riusciti a disarmarlo, accertando che l'arma, in realtà, era un giocattolo, con il regolare tappo rosso. All'origine dell'episodio, secondo quanto riferito agli agenti dalla vittima, ci sarebbero dissapori che vanno avanti da tempo per questioni di vicinato. L'uomo, vista la forte agitazione, è stato prima visitato sul posto e poi trasportato in ospedale. Sul posto anche la Polizia municipale, allertata da alcuni residenti della zona.