BREVE

SPIAGGIA CANI A GIULIANOVA, TAR RIGETTA RICORSO ANIMALISTI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

14

GIULIANOVA. Spiaggia per cani a Giulianova: il Tar de l'Aquila dichiara il ricorso delle associazioni animaliste «improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse». Ad annunciarlo lo stesso sindaco Francesco Mastromauro che sottolinea come la decisione dello stesso tribunale di negare a suo tempo la sospensiva fosse già sintomatica e come nel dichiarare imprevedibile il ricorso il Tar abbia stabilito la compensazione delle spese.

«In sostanza ognuno paga il suo - dichiara il sindaco -. Mentre chi aveva proposto il ricorso pensava e sperava che le spese della causa sarebbero state addossate al Comune. Quindi i giudici amministrativi non hanno ritenuto che le ragioni fossero dalla parte dei ricorrenti». Il sindaco interviene poi anche sulle voci relative alla volontà delle associazioni animaliste di individuare da sole un tratto di arenile per gli animali. «Se intendono impiegare così il loro tempo, facciano pure - conclude il primo cittadino - Se invece pensano che da ciò possano derivare risultati concreti allora sbagliano di grosso. Il tratto di spiaggia per l'accesso anche agli animali d'affezione è stato già individuato. E come tante volte detto, si provvederà ad attrezzarla adeguatamente, e quindi verrà emanato un avviso pubblico per la sua gestione quinquennale. Avviso che sarà nostra cura diffondere a livello nazionale ed europeo ed al quale la Branella, se vuole, potrà partecipare».