BREVE

VIDEOSORVEGLIANZA. SAN GIOVANNI TEATINO SARA’ "CITTÀ SERENA"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

19

SAN GIOVANNI TEATINO. San Giovanni Teatino sarà una "Città Serena". Questo il nome del progetto di video sorveglianza urbana che ha superato l'esame del tavolo tecnico-scientifico con esperti di tutte le forze dell'ordine e presieduto dal Prefetto di Chieti Antonio Corona. Introdotto dal sindaco Luciano Marinucci, è stato Massimiliano Spadaccini, responsabile dei servizi informatici del comune di San Giovanni Teatino, ad illustrare il progetto. Il comitato lo ha molto apprezzato per le caratteristiche tecniche, funzionali alla prevenzione ed al controllo del territorio nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.

Molto soddisfatto il sindaco Marinucci: «Merito della nostra struttura e la professionalità del nostro personale in grado di realizzare il progetto in tempi davvero strettissimi per poter utilizzare fondi FAS. Tutto è pronto perché entro la fine dell'anno il nostro territorio sia presidiato da almeno 14 videocamere che saranno sistemate in punti strategici. Prima però il regolamento. E' pronto, ma dovrà essere deliberato dal consiglio comunale nella prossima riunione. Subito dopo inizierà l'installazione. Il nostro auspicio è che la presenza di videocamere rappresenti un forte deterrente per chi voglia compiere gesti criminali e illegali sul territorio di San Giovanni Teatino».

Nei prossimi giorni il sindaco Marinucci ed il responsabile di "Città Sicura", Massimiliano Spadaccini, illustreranno alla cittadinanza le caratteristiche e le finalità del progetto che sarà attivo e funzionante entro la fine dell'anno