BREVE

VIA AL RECUPERO DELLA SEDE DELL’IPSSAR “DE CECCO” A PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

75

CRONACA. PESCARA. Il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso ha dato disposizione al direttore del Dipartimento opere pubbliche della Regione Abruzzo, Emidio Primavera, di attivarsi per reperire le risorse necessarie, quantificabili in circa 150mila euro e procedere al recupero dell’immobile che ospita l’Istituto professionale di Stato “Filippo De Cecco”, situato in via dei Sabini n. 53 a Pescara. Il 18 febbraio scorso il palazzo era stato interessato dal cedimento di una parte di intonaco del soffitto, con il ferimento di tre alunni.

«Ritengo doveroso – scrive D’Alfonso in una nota emanata oggi – agire tempestivamente» onde consentire l’utilizzo della struttura «alla ripresa dell’anno scolastico, prevista per il prossimo 10 settembre». Inoltre il presidente sollecita «l’Amministrazione provinciale di Pescara a voler procedere all’adozione degli atti necessari per la fase progettuale e la successiva indizione della gara per riuscire a rispettare il termine indicato».

L’intervento era stato richiesto dal direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Ernesto Pellecchia con nota del 16 luglio (ieri), nella quale si fa presente che «un tempestivo intervento consentirebbe alla scuola di riavviare l’anno scolastico regolarmente nelle proprie sedi, evitando forti disagi per gli studenti e per tutto il personale». Attualmente i circa 1.800 iscritti all’Ipssar e le 350 unità di personale sono dislocati su otto sedi diverse.