BREVE

ANNEGA DAVANTI LITORALE VASTESE, AVEVA PINNE E MASCHERA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

34

CASALBORDINO. Morto in acqua, davanti un tratto di spiaggia libera della zona nord di Casalbordino, in provincia di Chieti, un uomo dall'apparente età di 45/50anni non ancora identificato. Il corpo che galleggiava a pochi metri dalla riva è stato notato dai bagnanti; lo hanno recuperato i volontari della Croce Gialla che hanno cercato inutilmente di rianimarlo. L'uomo indossava pinne e maschera da sub e aveva un guanto, da qui l'ipotesi che lo stesse usando per la pesca di molluschi in tratto di litorale con molti scogli. I carabinieri della stazione di Casalbordino stanno cercando di individuare il punto dove l'uomo potrebbe essere entrato in acqua e, allo stesso tempo, di risalire alla sua identità con verifiche negli stabilimenti del litorale su eventuali scomparse di bagnanti segnalate. Una prima ricognizione cadaverica è stata fatta dal medico legale dell'Asl Lanciano-Vasto-Chieti. Il corpo è stato portato nell'obitorio dell'ospedale di Vasto