BREVE

DOPO I BAGNINI MINACCIA INQUILINE, DENUNCIA BIS TURISTA LAZIALE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

18

ALBA ADRIATICA. Si era guadagnato una denuncia a piede libero per minaccia aggravata e porto abusivo di arma da taglio nemmeno 24 ore fa ed ora il 46enne turista laziale (che ieri era stato richiamato dai bagnini perche' faceva pipi' in spiaggia fra gli ombrelloni puntando contro di loro, per tutta risposta, un coltello) e' stato di nuovo denunciato. La scorsa notte, infatti, l'uomo che ha manifestato evidentemente squilibri mentali, ha fatto irruzione in un appartamento della palazzina dove alloggia ad Alba Adriatica (Teramo) terrorizzando e minacciando due donne che stava dormendo. A quel punto sono dovuti di nuovo intervenire i carabinieri per sottoporre il 46enne a trattamento sanitario obbligatorio. Ora si trova in psichiatria all'ospedale di Giulianova (Teramo). Deve rispondere di violazione di domicilio aggravato, porto abusivo di coltello (che teneva in tasca) e minaccia aggravata.