BREVE

ACQUA: SINDACO TERAMO VIETA USO IMPROPRIO, MULTE FINO A 500 EURO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10

TERAMO. Il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, ha emanato una nuova ordinanza per limitare l'uso scorretto dell'acqua in previsione di un'emergenza idrica per l'estate. E' vietato agli utenti di tipo domestico del servizio idrico integrato di impiegare l'acqua potabile per usi diversi da quelli igienico-sanitari ed alimentari, ed in particolar modo e' vietato l'uso per il lavaggio domestico di veicoli a motore o altri veicoli, mobili o suppellettili, il riempimento di vasche, fontane ornamentali e simili, fatte salve, momentaneamente, le utenze pubbliche, il lavaggio di cortili, piazzali pavimentati e similari. Le sanzioni previste vanno da 25 euro a un massimo di 500 euro.