BREVE

LOLLI INCONTRA SINDACATI SU FUTURO MARELLI SULMONA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

11


LAVORO. SULMONA. Il vicepresidente della Giunta regionale, Giovanni Lolli, verificherà direttamente presso i vertici del Gruppo Fiat «il consolidamento dell'intervento Magneti Marelli in Valle Peligna». L'impegno è stato preso dal Vicepresidente al termine dell'incontro che stamane ha avuto con i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl sulle prospettive industriali del sito Magneti Marelli di Sulmona. In questo senso, Giovanni Lolli ha raccolto le sollecitazioni delle organizzazioni sindacali che sono fortemente preoccupate che possa ridimensionarsi l'investimento industriale del gruppo. Investimento sulla base del quale l'azienda concorre a un co-finanziamento derivante dal bando Par Fsc 2007/2013 «iniziative di localizzazione, ampliamento e ammodernamento di unità industriali» attraverso l'utilizzo di Contratti di Sviluppo Locale per promuovere la competitività del sistema produttivo ed occupazionale della Valle Peligna. «E' importante considerare il valore del sistema Fiat in Abruzzo - ha detto Lolli - e gli imponenti piani di investimento di FCA a livello nazionale e internazionale e tenere conto delle buone relazioni tra il gruppo e la Regione Abruzzo. Non a caso la Regione ha individuato questo settore come un punto di forza strategico investendo sulla viabilità con la fondo valle Sangro, sull'ammodernamento tecnologico e di servizi con l'infrastrutturazione a banda larga, sulla competitività del sistema produttivo e occupazionale mettendo al centro il dominio tecnologico dell’ Automotive e della Meccatronica su cui si concentreranno ingenti risorse della prossima programmazione comunitaria».