BREVE

18 ANNI E GIÀ ACCUSATO DI 20 FURTI: ARRESTATO RUMENO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

30


LANCIANO. E’ stato rintracciato dai Carabinieri, lo scorso pomeriggio, in un’abitazione di Lanciano, G. V. S., il giovane rumeno di appena 18 anni responsabile di 20 furti commessi tra le province di Chieti e Pescara nel 2013. Su di lui, che all’epoca dei fatti era minorenne, pendeva, dal Dicembre 2014, un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale dei Minori di L’Aquila. Il giovane, probabilmente a conoscenza di questo provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, per diversi mesi era riuscito a rendersi irreperibile eludendo i controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Ieri pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lanciano, che attraverso un’attenta attività di controllo del territorio erano riusciti ad individuare la sua posizione, lo hanno tratto in arresto e tradotto presso l’Istituto di pena per minori di Casal del Marmo a Roma. Il 18enne, nel 2013, nei comuni di Lanciano, Chieti, Pescara, Montesilvano (PE), Ortona (CH), San Vito Chietino (CH), Fossacesia (CH) e Francavilla al Mare (CH), con la complicità di altri connazionali, aveva messo a segno ben 20 furti, per la maggior parte di ciclomotori parcheggiati sulla pubblica via ma anche di attrezzature da lavoro di vario genere ed effetti personali trafugati da alcune autovetture in sosta.