BREVE

INSTALLANO SKIMMER PER CLONAZIONE CARTE, ARRESTATI 2 ROMENI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

434

 

ROSETO DEGLI ABRUZZI.  Ieri, i carabinieri di Roseto degli Abruzzi (Teramo) hanno arrestato in flagranza di reato per concorso in installazione di apparecchiature atte ad intercettare, impedire o interrompere comunicazioni informatiche o telematiche, due romeni. Si tratta di R.S.e R.A.L., rispettivamente di 33 e 27 anni domiciliati a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). La pattuglia dei carabinieri, grazie ad una segnalazione al 112, si e' recata nei pressi dello sportello bancomat dell'ufficio postale situato lungo la Strada nazionale adriatica. Rintracciati e perquisiti, i due romeni sono stati trovati in possesso di uno skimmer utilizzato per clonare carte bancomat e carte di credito. In casa dei due stranieri sono stati sequestrati un computer portatile, un altro skimmer ed altro materiale per la clonazione delle carte. Il 33enne romeno e' stato trovato in possesso di una carta d'identita' romena falsa e, per questo, e' stato denunciato anche per possesso di documenti falsi. I due si trovano nel carcere di Teramo.