BREVE

A PINETO PIÙ DI 160 ATLETI PER LA GARA DI CROSS TRIATHLON

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

375





PINETO. Più di 160 iscritti provenienti da tutta Italia per una delle gare di resistenza fisica tra le più impegnative. Si tratta di "TNatura Pineto 2015", la gara di cross triathlon che si svolgerà domenica 31 maggio a Pineto, e che attraverserà i luoghi più belli della città. Organizzata dall'associazione "Ruote Libere", patrocinata dalla Regione Abruzzo e dal Comune di Pineto, la gara fa parte di un circuito europeo che conta sei tappe in Italia e tre nel continente.
"Si tratta di un circuito che si svolge in luoghi di particolare pregio naturalistico, e il territorio di Pineto si sposa alla perfezione con tutto questo", ha commentato Pio Pavone, presidente dell'associazione "Ruote Libere". I triatleti partiranno dallo specchio di mare antistante il campo Druda alle 9:30, e dopo un chilometro a nuoto saliranno in sella alle loro mountain bike per un circuito di 24 chilometri che si svolgerà sotto la pineta, salirà da via Arlini per poi ridiscendere e passare anche attraverso il Parco Filiani. La terza specialità del trofeo, la corsa, si svolgerà per 8,4 chilometri sulla battigia e lungo la pineta, toccando la Torre di Cerrano, per concludersi nei pressi del campo Druda.
Riconosciuto anche dal CONI e dalla Federazione Italiana Triathlon, il cross triathlon si distingue dal triathlon classico per via dei terreni accidentati che vengono usati per la prova ciclistica e di corsa, in cui vengono usate mountain bike invece delle classiche bici per strada e in cui la corsa si svolge soprattutto in off road. "Il nostro obiettivo è far diventare Pineto tappa fissa del circuito TNatura, perché Pineto ha tutte le caratteristiche adatte per le gare di questa specialità", ha aggiunto Pavone.