BREVE

ABUSO EDILIZIO: QUATTRO IMPUTATI ASSOLTI A L'AQUILA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

342

 

L'AQUILA. Il giudice del Tribunale dell'Aquila, ha assolto stamane quattro persone imputate nel processo su presunte irregolarita' nella ristrutturazione di una parte di Palazzo Del Tosto, edificio realizzato 30 anni fa. Si tratta di Berardino Del Tosto, Lina Cappelli committente, e i progettisti Roberto Pelliccione e Berardino Sperandio. Lo stabile, tra via Vicentini e via Roma, e' anche sede di uffici comunali e proprio il Comune era parte civile nel procedimento. Secondo l'accusa, sostenuta dal pm Simonetta Ciccarelli, nel corso di lavori edili si sarebbe venuto a creare un aumento della superficie utile. Sempre secondo l'accusa i quattro imputati a vario titolo si sarebbero resi responsabili di false attestazioni e violazioni di natura urbanistica. Ma le difese degli imputati argomentando anche attraverso delle perizie che le operazioni poste in essere dagli imputati rispettavano la legge, hanno convinto il giudice che ha emesso sentenza assolutoria con formula piena. Nel corso del procedimento penale gli imputati sono stati difesi dagli avvocati Attilio Cecchini, Antonio Milo, Francesco Saverio de Nardis, Paolo Calvi Moscardi.