BREVE

CAFFE’ AMARO PER IL BARISTA: SERVE PASTICCINO CON MUFFA A POLIZIOTTI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1031

CAMPLI.  La polizia si ferma per un caffe' ed una pasta in un bar di Sant'Onofrio a Campli (Teramo) e nota della muffa sul prodotto di pasticceria e sugli alimenti esposti in vetrina. Gli agenti chiedono spiegazioni e partono gli approfondimenti del caso scoprendo pure come la titolare dell'esercizio si affrettava a gettare nel secchio della spazzatura prodotti scaduti freschi e congelati.

Non solo, ma la commessa, una romena, era pure in "nero". Alla fine il bar e' stato chiuso grazie agli accertamenti anche della Asl chiamata dalla polizia. Gli ispettori Asl hanno accertato che il congelatore non aveva l'etichetta di autocontrollo della temperatura e sono state anche rinvenute 23 confezioni con prodotti alimentari sottolio e quattro barattoli di maionese scaduti. Accertamenti sono stati disposti anche sui dolci preparati con le mousse. Oltre alla chiusura ed alle sanzioni amministrative e' stata inoltrata denuncia alla magistratura.