BREVE

NON VINCE A SLOT MACHINE E AGGREDISCE ESERCENTE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

454

 

 

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Questa notte i carabinieri della Stazione di Roseto degli Abruzzi hanno arrestato per rapina e lesioni personali un 54enne bracciante agricolo del luogo. Era da poco trascorsa la mezzanotte e l'uomo il si trovava all'interno di un bar del centro intento a giocare con una slot machine. Ha trascorso diverso tempo al videogioco con la vana speranza di vincere denaro e poi e' andato via. In preda ad una crisi di nervi, ha quindi deciso, a modo suo, di riprendersi il denaro "investito". Cosi' dopo aver strappato l'alimentazione elettrica dell'apparecchio, lo ha imbracciato con l'intento di portarselo via. Incredulo di quanto stesse accadendo, e' intervenuto il titolare del bar, ma l'uomo, per nulla intimorito, deciso nella propria azione, lo ha aggredito colpendolo con calci e pugni, riservando lo stesso trattamento anche ad un paio di avventori accorsi in difesa del proprietario. Il bracciante agricolo ha quindi caricato la slot machine in macchina e si e' diretto tranquillamente a casa. Qui e' stato raggiunto e fermato dai carabinieri in servizio perlustrativo notturno accorsi su richiesta del titolare del bar. Il macchinario e' stato recuperato e restituito all'esercente, mentre il 54enne e' stato arrestato e trattenuto all'interno della Caserma dei Carabinieri di Roseto in attesa del rito direttissimo.