BREVE

MINACCIA FRATELLO CON COLTELLO DURANTE LITE, ARRESTATO PESCARESE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

408

 

PESCARA.L Il litigio in casa degenera e alla fine minaccia il fratello con un coltello. E' accaduto a Pescara dove la polizia ha arrestato un 26enne pescarese, pregiudicato, con le accuse di minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia. Sul posto, a seguito di una segnalazione, e' giunta una Volante e gli agenti hanno constatato che l'episodio non era nuovo alle Forze dell'Ordine gia' intervenute piu' volte per analoghe circostanze. Infatti il 26enne, tossicodipendente, si era gia' reso responsabile di reati simili quali minacce e lesioni, nonche' estorsione. Tradotto presso la locale Casa Circondariale, il giovane ora sara' giudicato per direttissima.