BREVE

M5S: «SULLA POWERCROP VINCE LA POLITICA DELLA PARTECIPAZIONE»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

679

AVEZZANO. «Il nuovo modo di fare politica del M5S», dicono dal movimento, «basato sulla partecipazione attiva dei cittadini, continua a dare buoni frutti, costringendo la politica ad assumersi le sue responsabilità dopo anni di atti insufficienti ed inefficaci per fermare il progetto Power Crop e destinare i fondi europei per la riconversione degli zuccherifici alla valorizzazione della filiera agricola locale. Il M5S attende ora il ritiro della firma, con atto formale da parte del presidente D'Alfonso, dall'accordo che permette la realizzazione di una mega centrale che nessuno vuole, tranne il Governo Renzi. Poiché gli interessi in gioco sono troppo importanti, il Movimento 5 Stelle continuerà a vigilare e agire affinché la centrale non si faccia. Né nella piana del Fucino né altrove».