BREVE

D'ALFONSO RASSICURA CONFCOMMERCIO: «IL DRAGAGGIO SI FARA’»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

349

 

PESCARA. Il presidente della Giunta regionale Luciano D'Alfonso ha incontrato oggi pomeriggio una delegazione della Confcommercio regionale e del Comune di Pescara. Al centro del confronto i temi dell'economia e dello sviluppo. A nome dell'associazione di categoria, il presidente regionale Ezio Ardizzi ha invocato piu' attenzione per il settore, lamentando lo strapotere della grande distribuzione organizzata («attraverso la quale passa l'87 per cento del commercio») e chiedendo di far ripartire l'economia dal turismo e dalle infrastrutture, prima fra tutte il porto. A tal proposito D'Alfonso ha spiegato i piani della Regione per lo scalo navale pescarese: «Cureremo la manutenzione ordinaria e straordinaria insieme al rifacimento delle opere a mare ma soprattutto, dopo l'approvazione del Piano regolatore portuale, sfonderemo la diga foranea allungando le braccia dei moli, altrimenti si continueranno a buttare soldi per dragaggi di breve durata».

 Per quanto riguarda il commercio, il presidente della Regione Abruzzo ha ipotizzato «risorse di derivazione europea per una formula di solidarieta' generazionale che aiuti il settore a rinascere».