BREVE

BARRIERE ARCHITETTONICHE:COMMISSIONE DIVENTA OPERATIVA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

426




POLITICA. ABRUZZO. La Giunta regionale ha modificato la delibera di Giunta regionale n. 975 del 2013 relativa alla costituzione della Commissione Tecnica in materia di Lavori pubblici competente per la verifica delle violazioni ascrivibili agli Enti Locali in merito all'applicazione della normativa per il superamento delle barriere architettoniche. L'assessore Di Matteo ha ritenuto necessario riproporre nuovamente in Giunta la delibera in questione affinché la Commissione diventi finalmente operativa. Claudio Ferrante, presidente dell'Associazione Carrozzine Determinate si dichiara «molto soddisfatto. Dopo anni di lotte, grazie alla sensibilità dell'assessore Donato Di Matteo - aggiunge - siamo riusciti a sbloccare una legge regionale unica in Italia. Il messaggio è chiaro: nessun sindaco d'Abruzzo dovrà più costruire opere pubbliche con barriere architettoniche, altrimenti sarà sanzionato duramente. Questa normativa - conclude il presidente di Carrozzine determinate - corregge alcune anomalie di quella nazionale, ma soprattutto difende i diritti umani e la dignità delle persone con disabilità».