BREVE

CAM, ARRIVA IL PORTALE PER GLI ACQUISTI TELEMATICI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

565


CRONACA. AVEZZANO. «Oggi si avvia davvero una nuova stagione al Cam» con queste parole ha aperto la conferenza stampa di presentazione del Portale per gli acquisti telematici il sindaco di Avezzano e presidente del Consiglio di Sorveglianza, Giovanni Di Pangrazio.
«Avviamo la stagione della trasparenza intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività della gestione, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo di risorse che vengono dalle tasche dei cittadini e quindi sono intimamente ed essenzialmente pubbliche.  La trasparenza è condizione di garanzia e - ha aggiunto il primo cittadino - concorre alla realizzazione di un'amministrazione aperta, al servizio del cittadino, un principio alla base del Programma di mandato dell'Amministrazione comunale. Il raggiungimento di questo importante obiettivo è stato possibile grazie alla ritrovata sintonia dell'Assemblea dei Sindaci che ha consentito un ambiente più sereno ed una conseguente maggiore produttività dei dipendenti perchè più motivati. Da oggi - ha concluso il sindaco - tutti i cittadini potranno monitorare, al Cam, “chi fa cosa come e quando ed a quali costi” riguardo lavori e forniture»
Presente alla conferenza stampa l'amministratore delegato, Giuseppe Venturini, che oltre al nuovo sistema web di gestione degli acquisti ha introdotto anche «il nuovo centralino telematizzato - ha spiegato l'A.D. - che sarà in grado di gestire oltre 100 chiamate in entrata contemporaneamente. Attivo dalla prossima settimana, consentirà di snellire le attese degli utenti e di recuperare parte del personale interno, prima dedito al front office telefonico». Venturini ha inoltre illustrato la politica di spending review dell'ente «che ha puntato sulle risorse interne limitando al massimo le esternalizzazioni».
Ha concluso la conferenza stampa il presidente del Consiglio di  Gestione, Andrea Ziruolo, che ha posto l'accento sulla «necessità imminente di sviluppare un Piano di comunicazione dell'ente affinchè si completi la procedura di massima trasparenza verso i 33 comuni soci e tutti gli utenti della Marsica».