BREVE

RAPINA E MINACCE, ARRESTI E DENUNCE A VASTO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

743

 

VASTO. Una persona in carcere, due ai domiciliari e altre due con l'obbligo di presentarsi all'autorità giudiziaria. Sono i provvedimenti emessi dal sostituto procuratore della Repubblica Procura di Vasto Enrica Medori per reati di rapina, lesioni volontarie e minacce gravi nell'ambito dell'operazione 'Maghreb' eseguita dai carabinieri della Compagnia di Vasto nei confronti di una cittadina rumena, due tunisine e una coppia marocchina. Le indagini compiute dai carabinieri hanno interessato uno stabile nel centro storico di Vasto frequentato principalmente da cittadini extracomunitari. I fatti si riferiscono allo scorso mese di febbraio ed in particolare i reati si sono consumati nelle ore notturne con schiamazzi e rumori molesti che infastidivano i vicini.