BREVE

TENTA FURTO IN NEGOZIO, ARRESTATO STUDENTE A MONTESILVANO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

724

 

MONTESILVANO. Insieme ad un complice, tenta il furto in un negozio di Montesilvano, ma viene sorpreso dai Carabinieri ed arrestato. Nei guai, per tentato furto aggravato, è finito uno studente 20enne di origini algerine ma residente a Pescara. E' invece riuscita a fuggire la persona che era con lui. I due sono stati sorpresi dai militari dell'Arma mentre, con un piede di porco, tentavano di forzare la porta del negozio, in via D'Agnese. Alla vista dei Carabinieri si sono dati alla fuga, ma i militari, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a fermare ed arrestare il 20enne, mentre il complice ha fatto perdere le sue tracce. Il piede di porco è stato recuperato e posto sotto sequestro. Sempre i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano, coordinati dal tenente Christian Petruzzella, hanno notificato ad un 21enne già rinchiuso nel carcere di Chieti per altri reati, un'ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Chieti. Il giovane è responsabile dei reati di evasione, furto aggravato di auto e resistenza a pubblico ufficiale, commessi tra Montesilvano e Pescara lo scorso 18 marzo.