BREVE

BRUNO, LEONARDO E MICHELANGELO PAGLIALONGA IN MOSTRA A PRATOLA PELIGNA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

476


CULTURA. PRATOLA PELIGNA. Tre mostre di pittura e grafica degli artisti Paglialonga saranno visitabili in contemporanea nelle Sale dello storico Palazzo Colella Santoro in Via IV Novembre.
L’inaugurazione è prevista il 29 Marzo alle ore 18.00 e le mostre saranno visitabili tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.30 e i festivi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30. Curatore delle mostre è il professor Massimo Pasqualone. Nelle brochures il critico d’arte espone di ciascun autore i tratti salienti: «il Maestro Bruno Paglialonga compie una frammentazione spaziale della realtà, un’analisi che tra materia, segno e gesto, scandaglia il fenomeno al di là della forma stessa, in un avvincente percorso cromo-materico, omaggio sovente al tanto amato Klimt, da cui mutua la predilezione per il simbolo, l’evocazione misteriosa della realtà….». “Astrattismi cromatici” è il titolo che Pasqualone dedica a Leonardo: «Il dinamismo del colore ..., il colore è la dominante della sua produzione, il colore è il centro emozionale della sua ricerca, ... dove l’artista manifesta le sue ansie, le sue preoccupazioni, la sua visione del mondo». Il critico d’arte curatore riconosce che «Michelangelo Paglialonga vive il tempo dell’arte attraverso uno straordinario sguardo introspettivo che lo porta a cogliere il frammento innanzitutto con una visione al limite dell’astratto, perché l’artista rende visibili le cose invisibili, ma soprattutto condensa sull’opera d’arte la possibilità di carpire il mistero della vita con visioni e previsioni che spesso si fanno esegetiche...».